La storia del logo Apple

Pubblicato: luglio 2, 2009 in Storia Apple
Tag:, , ,

2irukw0

Ormai tutti conoscono lo storico marchio di Apple, la mela morsicata creata da Rob Janoff. Una cosa però che non tutti conoscono, è come un logo così famoso sia nato. Dopo un po di ricerche su internet, ho finalmente trovato un articolo scritto su Macitynet in cui hanno tentato di ricostruire le origini.

Perchè Apple?
Il perchè del nome Apple? Purtroppo nessuno lo sa con precisione. Si potrebbero scrivere interi libri su questo, ma è mai stato annunciato come questo nome sia potuto nascere. Ci sono tuttavia diverse ipotesi.
Si racconta, ad esempio, che Steve Jobs abbia lavorato in una piantagione di mele nell’estate del 1975 o del 1976, o che ammirasse l’etichetta discografica dei Beatles, “Apple Records”. Secondo altri, Steve Jobs e Steve Wozniak scelsero questo nome, perchè mentre erano seduti ad un tavolo a pensare un nome per il loro primo computer, Jobs vide una mela sul tavolo e da li nacque tutto.
Come abbiamo detto, non abbiamo certezze, e su questo potremo magari scrivere un altro articolo.

La mancanza di un identità grafica

Pochissimi sanno, che prima del logo attuale, nel 1976 Apple aveva un’altro logo, che però non era pensato per essere riprodotto in piccole dimensioni. Steve Jobs risolse questo problema, chiedendo aiuto a Regis McKenna.2jc6n7s

La trasformazione e la nascita della mela morsicata
Nel 1977, poco tempo prima del secondo computer della Apple, l’Apple II, Steve Jobs richiese un altro logo a Regis McKenna che si adattasse meglio alle esigenze dell’azienda. A quei tempi, Rob Janoff lavorava per Regis McKenna come art director e gli è stato dato lo spiacevole compito di lavorare, senza compenso, per Steve Jobs. In un’intervista Janoff ha affermato “Per avere l’ispirazione, la prima cosa che ho fatto è stata di andare al supermercato a comprare un sacchetto di mele e di tagliarle. Non ho fatto altro che stare a guardare i pezzi per ore.” Il frutto del suo lavoro fu una semplice mela monocromatica bidimensionale, con un bel morso sul lato destro. A Jobs piacque, ma suggerì che il logo fosse più colorato, perché diceva che il colore era la chiave per umanizzare la compagnia. Così è nato il logo che conosciamo noi tutti oggi.

xojsc9

La scomparsa delle strisce e l’evoluzione della mela
Negli ultimi anni, con grande costernazione di molti, i colori dell’arcobaleno sono scomparsi dal logo di Apple, dando spazio ad una versione della mela più elegante e raffinata di quella “hippie”. Il nuovo logo di Apple venne studiato a partire dal marzo del 1998, anno nel quale comparve il nuovo Macintosh PowerBook G3 con un logo completamente bianco sul coperchio. Tra il 1999 e il 2000 la Apple cambiò leggermente il suo nome Apple Computer, lasciando solo quello Apple, molto più semplice come il nuovo logo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...