Ad Apple non piacciono gli spot della serie Laptop Hunters di Microsoft

Pubblicato: luglio 16, 2009 in Apple, Microsoft, Varie
Tag:, , ,

Piczoom.asp

Ad Apple, non piacciono gli spot della serie Laptop Hunters, infatti ha chiesto a Microsoft, di correggerli o bloccarli. La ragione è semplice: i prezzi dei prodotti Apple presentati negli spot, sono falsi o tratti da listini ormai non più in vigore.

Ad annunciarlo, è Kevin Turner, COO di Microsoft, durante una conferenza per i partner Microsoft di ieri a New Orleans. Il dirigente di Redmond tuttavia, ha dichiarato di non aver dato peso alla richiesta, e che gli spot continueranno ad essere lanciati.

La reazione di Apple è stata interpretata in diversi modi. Secondo Turner, Apple si sente minacciata dagli spot di Microsoft. Interessante, è che a dire questo, sia un alto dirigente di un’azienda che detiene un vastissimo market share e che ha speso milioni, per far pubblicità constro una rivale di molto più piccola rispetto ad essa.

Il fatto però, è molto chiaro: quella di Microsoft è un tipo di pubblicità in cui il prodotto della concorrenza viene sminuito e vengono fornite false informazioni, ingannando i compratori.

Annunci
commenti
  1. B. ha detto:

    Microsoft non può fare finta di niente semplicemente per il fatto che Apple ha dato il preavviso di querela per calunnia…

  2. Luca ha detto:

    Infatti, inoltre non si può permettere di divulgare false notizie sui prezzi dei Mac.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...