Novità sul suicidio del dipendente Foxconn

Pubblicato: luglio 23, 2009 in News
Tag:, , , , , ,

foxconn

Sono da poco trapelate importanti novità e precisazioni, sul caso del dipendente Foxconn suicidatosi lo scorso giovedì, a seguito della presunta scomparsa di un prototipo di iPhone 4G, che l’uomo avrebbe dovuto spedire ad Apple in California. A differenza di come avevano riportato diverse fonti internazionali, il giovane Sun Danyong, non si sarebbe suicidato gettandosi dalla finestra del proprio appartamento, ma si sarebbe lanciato dal tetto del dormitorio dell’impianto Foxconn per cui lavorava.

Secondo molti locali, il dipendente avrebbe riportato la scomparsa del prototipo di iPhone alla direzione. A seguito di tale ammissione, il dipendente sarebbe stato interrogato e il suo appartamento perquisito. La tragica reazione del giovane, potrebbe dunque essere una conseguenza dei duri trattamenti subiti dal giovane. Questa storia, complica ulteriolmente la posizione dell’azienda, tanto che un addetto alla sicurezza è stato sospeso dalla direzione dell’Hon Hai Group, la holding proprietaria di Foxconn.

Ora Foxconn dovrà preoccuparsi anche della reazione di Apple. Secondo alcune indiscrezioni diffuse recentemente da DigiTimes, a Cupertino avevano già deciso di spostare la produzione di MacBook da Foxconn a Quanta Computers, e questo spiacevole evento, potrebbe peggiorare ancora di più i rapporti tra le due aziende.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...