Archivio per la categoria ‘Microsoft’

office mac update

Microsoft ha da poco rilasciato la versione 12.2.1 della suite applicativa Office per Mac, aggiornamento che permette la risoluzione del bug che impediva l’apertura di documenti di vario tipo.

Il problema riguardava documenti come workbook di Excel, presentazioni PowerPoint, documenti Word, template Excel e PowerPoint. Questa nuova versione rimuove il bug, riabilitando l’utente alla regolare riapertura di documenti XML con macro attive e template. (altro…)

iphone office

L’unità Mac di Microsoft (Macintosh Business Unit), ha indetto una misteriosa conferenza stampa per il 13 Agosto. La conferenza è riservata solo ai giornalisti invitati e sarà tenuta da Eric Wilfrid, general manager della divisione.

I contenuti della conferenza non sono stati svelati, l’unica cosa certa è il titolo dell’incontro: “Some exciting news to share”. “Presenteremo interessanti novità”, dicono i vertici del gruppo che si occupa di Office. Secondo molti siti che hanno diffuso la notizia della conferenza stampa, le novità potrebbero riguardare una versione di Office per iPhone, suite “fantasma”, voluta da molti e intorno alla quale neanche Microsoft non si è mai pronunciata. (altro…)

eric schmidt google

Il fatto che Eric Schmidt avrebbe lasciato Apple era chiaro ormai da tempo. Quest’oggi infatti Schmidt, amministratore delegato di Google, si è dimesso dal Consiglio di Amministrazione di Apple, una posizione che deteneva da agosto 2006. La concorrenza tra le due aziende sta diventando sempre più forte, con prodotti sempre più in competizione diretta tra loro: Chrome – Safari, Android – iPhone OS, Chrome OS – Mac OS X.

“Eric è stato un eccellente membro del consiglio di amministrazione di Apple, investendo il suo tempo prezioso, il talento, la passione e la saggezza per contribuire al successo dell’azienda”, ha affermato Steve Jobs, CEO di Apple. “Purtroppo, Google entra sempre di più in competizione con Apple, prima con Android e ora con Chrome OS. (altro…)

luglio 2009 marketshare

La Net Applications, società impegnata nel monitoraggio del traffico web, ha aggiornato il proprio report del traffico dei sistemi operativi sul web nel mese di luglio. Secondo i dati, Mac OS X si piazza in seconda posizione con una quota del 4,86%, con un incremento dello 0,16% rispetto allo scorso mese.

Microsoft Windows, primo in classifica, con un quota di mercato del 93,04% ha registrato invece, una perdita dello 0,35% rispetto al mese precedente. Se confrontiamo questi dati con quelli dello scorso anno, il sistema operativo di Redmond ha perso il 1,91% del traffico e quello di Cupertino ha acquisito un 1,08%. (altro…)

microsoft store

Microsoft, ha ufficialmente confermato le prime location per i Microsoft Store. I primi due punti vendita sorgeranno, come precedentemente annunciato, in località dove è già presente Apple: Mission Viejo in California e Scottsdale in Arizona.

Lo store californiano, sorgerà addirittura nello stesso centro commerciale che ospita un Apple Store, e i clienti ne avranno a disposizione altri 4 raggiungibili in auto. Quello di Scottsdale sorgerà invece a 15 minuti da un altro Apple Store. Con l’apertura di questi nuovi spazi retail, Microsoft vuole entrare in concorrenza diretta con Apple, i cui Store sono ormai un marchio riconosciuto, inconfondibile e basato su un esperienza quasi decennale. (altro…)

apple domina il mercato

Secondo dati ancora non ufficiali, sembra che Apple detenga il 91% del mercato statunitense dei computer al di sopra dei 1000$. Questo significa che, come spiega Joe Wilcox di Betanews, per ogni 10$ spesi in un computer che costa più di un migliaio di dollari, 9 vanno nelle casse di Apple.

Sono certamente numeri che non passano inosservati e che daranno molto da pensare a Microdoft, che negli ultimi mesi, con la campagna pubblicitaria Laptop Hunters ha cercato di puntare sul fatto che i PC con Windows, fossero molto meno costosi dei Mac. (altro…)

spotmicrosoft

Dopo qualche giorno dalla richiesta di Apple di modificare gli spot della serie Laptop Hunters di Microsoft, a Redmond hanno finalmente apportato delle piccole modifiche. Nonostante in un primo momento, Kevin Turner, COO di Microsoft, fosse del tutto indifferente alla questione, ora l’azienda ha deciso di rispettare la richiesta della mela Californiana.

Sono infatti stati rimossi tutti quei video da YouTube di cui Apple si era lamentata, e li ritroviamo adesso, in una versione leggermente modificata. (altro…)